08 2020

Come lavorano gli osteopati italiani?

MONDO OSTEOPATIA

Nel 2019 è stato pubblicato dalla rivista “PLoS one” un importante studio realizzato da Cerritelli et al. che ha cercato di fotografare dettagliatamente la comunità osteopatica italiana.
Il lavoro in questione è stato battezzato “OPERA”, ossia “Italian Osteopathic Practitioners Estimates and RAtes”.
In questo articolo erano emersi alcuni dati molto interessanti, come la distribuzione di genere per fasce d’età, la distribuzione geografica dei professionisti e i loro percorsi professionali pregressi.

Ebbene pochissime settimane fa, sempre sulla rivista “PLoS one”, è stato pubblicato un altro articolo riconducibile al medesimo progetto “OPERA”, redatto da un gruppo di ricerca praticamente identico al precedente; Cerritelli et al. (2020).
In questo articolo emergono ulteriori dati relativi all’osteopatia in Italia, come il ruolo della collaborazione multidisciplinare, il costo e il tempo dedicato per ogni singola visita.

Riteniamo che entrambi gli articoli siano due letture molto interessanti che consigliamo caldamente in questo periodo estivo.