Metodologia di Ricerca e Protocollo di Tesi

Il modulo di Metodologia di Ricerca fornisce le conoscenze di base per ricercare, analizzare ed interpretare le evidenze in campo scientifico. Al termine del modulo, lo studente sarà in grado di:

1. reperire e riconoscere le diverse tipologie di evidenze scientifiche,

2. formulare una domanda di ricerca originale e rilevante per la pratica osteopatica attraverso l’analisi della letteratura

3. pianificare un progetto di ricerca fattibile tramite la stesura di un protocollo di ricerca in cui si applica la metodologia più adatta

4. raccogliere ed interpretare criticamente i propri dati per informare la pratica osteopatica.

Le conoscenze acquisite in questo modulo mirano a sviluppare e rafforzare le capacità analitiche, di sintesi e presentazione delle informazioni attraverso un linguaggio condivisibile tra le diverse discipline sanitarie.
La pianificazione tramite il protocollo e lo sviluppo del progetto di ricerca rappresenta uno strumento teorico e pratico per consolidare il pensiero critico, l’autonomia, le capacità di problem-solving e di gestione del tempo e delle risorse.

 

PISA VIVIANA FILEminimizer Responsabile del Corso: Viviana Pisa, Biologa, PhD Biochimica e Biologia Molecolare e Cellulare
Viviana Pisa dopo la Laurea in Biologia consegue presso l’Università “Federico II” di Napoli il Dottorato di ricerca in Biochimica e Biologia Molecolare e Cellulare.
Continua la sua attività di ricercatore nell’ambito delle biotecnologie avanzate presso primarie strutture ospedaliere e universitarie italiane e dal 2014 è Coordinatore del Dipartimento dell’Istituto Superiore di Osteopatia per il Corso a Tempo Pieno e per il Master of Science in Advanced Osteopathic Practice.

Foto Formica  Andrea Formica, MSc, Pg Cert Edu, DO
Andrea Formica è Docente e Coordinatore del Dipartimento di Osteopatia Strutturale e del Centro di Medicina Osteopatica dell’Istituto Superiore di Osteopatia di Milano. Ha conseguito il DO nel 2001 e nel 2005 il Bachelor of Science (B.Sc.) in Osteopathy.
Continua la sua formazione e consegue nel 2012 il Postgraduate Certificate in Academic and Clinical Education e nel 2015 con Commendation il Master of Science in Osteopathy presso la The British School of Osteopathy di Londra. Dal 2006 è coinvolto nello sviluppo e nell'implementazione di curriculum didattico in ISO con particolare interesse per la gestione del dolore, l'osteopatia strutturale, la pratica autonoma pre-professionale e la ricerca qualitativa.

 

GRASSI M. FOTOMassimiliano Grassi, Data Scientist, Research Scientist, Psychologist
Massimiliano Grassi consegue la laurea specialistica in 
Psicologia Clinica presso l’Università Vita-Salute San Raffaele e il Master postgraduate in Affective Neuroscience presso l’Università di Maastricht, Olanda. Ha inoltre frequentato la scuola quadriennale di formazione in psicoterapia cognitiva ricevendo l’abilitazione all’esercizio della psicoterapeuta. Alla sua attività clinica affianca il ruolo di data scientist e ricercatore scientifico presso il Dipartimento di Neuroscienze Cliniche della Casa di Cura Villa San Benedetto Menni (Albese con Cassano, CO), con un principale focus sulla applicazione della statistica, del machine learning e della metodologia di ricerca in ambito biomedico.

Il corso si svolgerà nel 2° semestre dell'anno accademico 2019.
Il Modulo di Metodologia di Ricerca, il Portfolio clinico e l'elaborazione della Tesi sono obbligatori ai fini del conseguimento del Master of Science in Advanced Osteopathic Practice.

Durante il 2° anno verrà svolto:

  • Metodologia di Ricerca e Protocollo di Tesi
    Questo Modulo si terrà in 2 weekend (sabato-domenica) e si completerà con due tutorial individuali.

Il 3° anno sarà dedicato all’elaborazione della Tesi e alla valutazione del Portfolio clinico:

  • Tesi
    Per l’elaborazione della tesi sono previsti tutorial individuali.
  • Portfolio clinico
    L’elaborazione del portfolio clinico e di riflessione critica prevede tutorial online a supporto dello studente.